Poligrafica San Faustino

La società ha origine a Chiari (BS), da una libreria a cui il fondatore Adolfo Frigoli associa nel 1957 una tipo-litografia. La società è costituita in forma di ditta individuale con la denominazione di “Tipo-litografia San Faustino”. Nel 1981 si costituisce la Poligrafica S. Faustino S.r.l., con un capitale sociale di 400 milioni di lire, e si accelerano importanti innovazioni di processo per l’industria grafica. La società, controllata dalla seconda generazione della famiglia Frigoli (composta da cinque fratelli), inizia una fase di espansione e industrializzazione. Essa si distingue nel mercato regionale di riferimento per la qualità dell’esecuzione grafica e per la scelta di concentrare la propria presenza nei segmenti produttivi a più alto valore aggiunto (modulistica personalizzata e stampati promo-pubblicitari).
L’azienda si caratterizza per lo sfruttamento intensivo, a volte pionieristico, delle nuove tecnologie e per un’intensa attività di ricerca e sviluppo. In tal modo diviene la prima azienda in Italia ad utilizzare la tecnologia laser per la realizzazione degli impianti di stampa in continuo e tra le prime a sfruttare la tecnologia della stampa in rotativa offset a banda stretta. Ne primi anni novanta viene raggiunta un’importante posizione competitiva sul mercato italiano. L’alta specializzazione grafica raggiunta viene connessa alle nuove tecnologie informatiche di trasmissione dei dati in tempo reale, in modo da fornire ai clienti un servizio completo ed integrato, in cui all’ideazione e alla personalizzazione si accompagnano la progettazione e la realizzazione industriale, la compilazione e la postalizzazione. Nel 1995 la società decide di ampliare la propria area di attività, diversificando nella produzione di etichette autoadesive speciali. L’obiettivo del management è quello di completare l’offerta del prodotto promozionale, sfruttando le competenze tecnologiche e il grado di know-how conseguiti nella prima area di business, nonché le sinergie derivanti dalla condivisione di alcune risorse. L’azienda si pone nel segmento di produzione di etichette con applicazioni speciali, multipagina e a tasca, che garantiscono margini di contribuzione superiori rispetto agli stampati promo-pubblicitari e comportano l’acquisizione di nuovi clienti business internazionali.
La sempre maggiore digitalizzazione dell’economia, che determina la spinta verso forme di comunicazione multimediali, spinge la società ad orientarsi in modo deciso verso l’economia digitale. Nel 1997 Poligrafica inizia ad offrire ai propri clienti la progettazione e la realizzazione su commessa di forme di comunicazione su supporti magnetici (CD-Rom). Viene poi costituita un’apposita divisione interna, Polimedia, allo scopo di posizionare l’azienda nell’area dell’offerta di servizi Internet. L’azienda utilizza e sviluppa le competenze di trattamento digitale di dati, testi ed immagini acquisite nelle prime due aree di business per offrire ai clienti ogni tipo di applicazione riguardante Internet e le comunicazioni digitali (acquisizione di domini, servizi di conversione, creazione del sito web, sviluppo di reti Intranet, ecc.).
L’anno successivo l’offerta di servizi multimediali si spinge oltre, fino alla creazione del sito Internet www.casarossi.it, un virtual mall (supermercato virtuale) destinato a gestire l’attività di e-commerce di un numero potenzialmente illimitato di partner-fornitori. Casarossi si propone di offrire alla clientela core dell’azienda la possibilità di entrare nell’e-commerce facendo affidamento su un gestore dei contenuti creativi, Poligrafica S. Faustino, che realizza e distribuisce nel medesimo tempo i veicoli attraverso i quali si esplicitano contenuti, ottenendo un forte risparmio di tempi e di costi. Casarossi si avvale di una struttura completamente centralizzata dal punto di vista operativo: stringe accordi commerciali con partner fornitori, definisce margini, prezzi e imballaggi per linee di prodotto, realizza vetrine all’interno del mall, acquisisce e convalida gli ordini d’acquisto, consegna e gestisce gli incassi, cura il marketing e le operazioni di promozione. In tal modo consente ai partner l’eliminazione di intere fasi del proprio ciclo industriale. Nel marzo 1998 l’assemblea dei soci delibera la trasformazione della forma giuridica della società, da società a responsabilità limitata a società per azioni, con contestuale aumento gratuito del capitale sociale da 400 milioni di lire a 5 miliardi di lire, mediante passaggio di riserve a capitale. Nel marzo 1999 viene deliberato un ulteriore aumento di capitale sociale a titolo gratuito, mediante utilizzo delle riserve iscritte in bilancio. Il capitale sociale passa così da 5 miliardi di lire a 7 miliardi di lire. Nel mese di ottobre del 1999 la società viene ammessa alla quotazione sul Nuovo Mercato della Borsa Italiana, attraverso un’IPO (initial pubblic offering) di un totale di 300.000 azioni, pari al 33 % del capitale sociale. L’offerta pubblica ottiene pieno successo sul mercato finanziario: pervengono richieste per un totale di 5.069.000 azioni da parte degli investitori retail e istituzionali, oltre 16 volte la quota prevista per l’IPO. Nel dicembre dello stesso anno l’azienda, con una partnership al 50% con Fox & W., costituisce Antea, una società di consulenza strategica e di supporto operativo alla comunicazione d’impresa, orientata in particolare verso Internet. In questo modo l’azienda amplia la gamma di prodotti e servizi multimediali, fondendo le proprie risorse e competenze con quelle di un’altra realtà aziendale per offrire un servizio completo ed integrato.
Nel marzo 2000 la società ottiene la certificazione ISO 9001, una certificazione di qualità riferita all’intero sistema azienda, rilasciata dall’ente certificatore IIP (Istituto Italiano dei Plastici) accreditato dal SINCERT (Sistema Nazionale di Accreditamento degli Organismi di Certificazione) e appartenente al CISQ (Certificazione Italiana di Qualità). Si tratta del riconoscimento della qualità dell’offerta dall’impresa, che la caratterizza ulteriormente come fornitrice di prodotti e servizi di elevato standard qualitativo, con la garanzia di un cosdante controllo esterno sul mantenimento di tale standard. Poligrafica S. Faustino si presenta oggi al mercato come un’azienda grafica e di servizi avanzati di comunicazione, avendo operato negli anni una diversificazione della propria offerta che l’ha portata ad operare in tre distinte aree di business:
- stampati promo-pubblicitari;
- etichette autoadesive;
- prodotti e servizi multimediali.

di Marco Spranzi [Visita la sua tesi »]

Condividi questa pagina