English Style Guide

Minimizzare gli errori e le imperfezioni dei nostri testi in lingua


Un'utile manuale redatto dalla Direzione Generale Traduzione della Commissione Europea raccoglie gli standard stilistici della lingua inglese. Spesso le regole di punteggiatura, abbreviazioni, maiuscole, tabelle ed altro, differiscono molto tra l'italiano e l'inglese. Un buon testo economico in lingua, oltre ad avere un buon contenuto, dovrebbe anche avere un buono stile.


Capita sempre più spesso di dover o voler redigere una tesi in lingua inglese. Alcune volte possiamo trovarci a dover scrivere un più semplice articolo, magari per il superamento di un esame o per completare qualche esperienza lavorativa all’estero. Qualche volta un writing sample viene richiesto al momento della candidatura per posizioni internazionali.

In ogni caso, se la mobilità internazionale vi attrae, se meditate di passare del tempo all’estero o di dovervi interfacciare con colleghi ed imprese straniere, migliorare il nostro rapporto con la lingua inglese diviene fondamentale.

Ora, non siamo qui per convincervi ad iscrivervi ad un corso di lingua inglese. Supponiamo – si sa, noi economisti andiamo avanti ad assunzioni – che ogni laureato in materie economiche abbia un buon background di lingua inglese. Ecco perché non vi presentiamo alcun corso di lingua, ma un manuale per raffinare la vostra scrittura e standardizzarla alle regole dell’inglese ufficiale.

Spesso, anche chi conosce la lingua, può ritrovarsi a sbagliare la punteggiatura, i capoversi, le maiuscole, le abbreviazioni. Tutti errori che sarebbe meglio evitare in documenti ufficiali o nelle pagine online.

Vi presentiamo così una “English Style Guide” redatta dalla Direzione Generale Traduzione della Commissione Europea. Si tratta di un utile manuale che può togliere molti dubbi in caso di spelling e regole di stile. Si tratta ovviamente di un manuale in inglese.

Lo sapevate per esempio che in inglese non è un errore mettere la virgola prima della congiunzione 'and'? E con i 'collective nouns' in che casi si usa il verbo al singolare e in quali al plurale? Se volete risolvere il dubbio amletico e capire quando 'the police has' e quando 'the police have' consultate il manuale a pagina 32!

La più famosa style guide dell’Economist è ancora in fase di ristrutturazione e non disponibile online, ma certo non mancheremo di presentarvela una volta che sarà resa di nuovo pubblica.

di David Rinaldi [Leggi i suoi articoli »]

Tesi Correlate

  • The role of boards of directors in social businesses

    Vi presentiamo qui un'ottima tesi redatta in lingua inglese. Giulia Leoni, utilizza ci presenta il social business e gli ultimi sviluppi del terzo settore.
    La tesi presenta quindi il la struttura ed il modello di business di queste imprese che affiancano agli obiettivi finanziari ed economici, motivazioni di carattere sociale. Uno dei riferimenti principali è la Grameen Bank, fondata dal Premio Nobel... »

Articolo Esterno

  • English Style Guide

    Potete trovare qui il pdf di 95 pagine con le istruzioni per migliorare il proprio stile nella lingua inglese.
    Oltre a rivedere lo spelling, le abbreviazioni e le regole di punteggiatura ci fornisce indicazioni utili per gestire le citazioni, le note a piè di pagina e i riferimenti bibliografici. Vi è pure una sezione destinata ai termini giuridici e a alla terminologia utilizzata dall'Unione Europea.
    Utilizzate... »

Condividi questa pagina