Moroso

La Moroso S.p.A. realizza divani, poltrone e complementi d’arredo, progettandoli assieme a designers qualificati, come Ron Arad, Carlo Colombo, Enrico Franzolini, Marc Newson, Toshiyuki Kita, PatriciaUrquiola, ecc.
L’Azienda nasce nel 1952 a Tricesimo, come ditta individuale “Moroso Agostino”, specializzata nella produzione di divani e poltrone. Le tappe di crescita successive sono le seguenti:
- nel 1961 si trasferisce nell’attuale sede di Via Nazionale n° 60, Cavalicco di Tavagnacco (UD);
- all’1/1/74 la “Moroso Agostino” trasferisce la sua attività produttiva nella “Moroso SpA”.
Da quella data l’Azienda cresce progressivamente fino alle attuali dimensioni:
- superficie occupata circa 20.000 mq di cui coperte 11.000 mq;
- dipendenti: 115 al 01/09/2005.
L’Azienda Moroso, ristrutturata con successo dopo gli anni critici della crisi del mercato dell’arredamento (1980-1983), si é dotata di una struttura agile e dinamica che le ha permesso, negli ultimi anni, di crescere progressivamente in termini di efficienza e di capacità di produrre reddito.
Il consolidamento dell’immagine e la diversificazione dei prodotti hanno permesso all’Azienda di penetrare, in aggiunta al tradizionale mercato della “casa” (divani e poltrone), anche nel mercato “contract”, con prodotti destinati alla collettività, quali poltroncine, tavoli, sedie
imbottite, con caratteristiche di innovazione e design elevati riconosciuti in tutto il mondo.
L’attività produttiva si sviluppa in quattro fasi principali:
- preparazione delle strutture “in bianco”;
- taglio dei rivestimenti in pelle o tessuto;
- cucito dei rivestimenti;
- foderatura e montaggio dei prodotti.
Gli impianti principali utilizzati dall’Azienda sono relativi alle fasi:
- taglio tessuto, dove si utilizzano macchinari dotati di sistemi CAD/CAM;
- cucito dei tessuti, eseguita con macchine moderne dotate di schede di controllo dei parametri di cucitura elettronica.
La sensibilità della Direzione nei confronti dei variegati aspetti legati alla Qualità, ha portato alla certificazione aziendale in conformità alla norma ISO 9001 nel 1994, come prima azienda del settore dell’imbottito, ed alla certificazione ambientale ISO 14001 nel 1999 (anche per questa certificazione sono stati i primi produttori di imbottiti ad ottenere tale riconoscimento).
E dal momento che c’è uno stretto legame tra la qualità e impatto ambientale, Moroso ha scelto di utilizzare processi produttivi puliti e poco inquinanti, materiali naturali o il più possibile riciclabili.
Moroso ha strutturato il proprio Sistema Qualità (che copre tutte le attività aziendali di progettazione, fabbricazione, vendita e assistenza) e il Sistema di Gestione Ambientale integrandoli tra loro, per creare un sistema di controllo unico in ogni singola fase di lavoro ed assicurare la Qualità Totale sui processi aziendali e sui prodotti, compresi quelli che possono interagire con l’Ambiente.
Di seguito verrà analizzato il sistema di gestione integrato che la Moroso S.p.A. ha implementato, verificando in che modo l’azienda risponde ai singoli requisiti delle due norme in questione (UNI EN ISO 9001:2000 e UNI EN ISO 14001).

di Ilaria Polzot [Visita la sua tesi »]

Condividi questa pagina