Finanziamenti agevolati per le imprese

BIC Lazio e BCC

E’ stata sottoscritta fra BIC Lazio e la Banca di Credito Cooperativo (BCC) una convenzione per l’erogazione di finanziamenti alle PMI, con un plafond di 2 milioni. L’accesso al finanziamento bancario per le imprese, in particolare in fase di avvio, rappresenta infatti un fattore di notevole difficoltà, soprattutto in assenza di adeguate garanzie di tipo patrimoniale. Queste le principali caratteristiche della convenzione, che si rivolge sia alle nuove imprese che a quelle già esistenti:
- BIC Lazio seleziona le imprese e valuta la qualità delle iniziative imprenditoriali prima di indirizzare il proprio utente alla Banca;
- il finanziamento deve essere destinato al completamento degli interventi fissi necessari all’avvio o allo sviluppo dell’attività;
- l’importo varierà fra i 10.000 e 50.000 euro che saranno erogati sotto forma di mutuo chirografario con durata fra i 4 ed i 7 anni;
- il tasso del finanziamento potrà essere variabile o fisso. Il tasso variabile sarà pari all’ Euribor 6 mesi maggiorato di uno spread tra 1,5 ed 1,8 per cento. Il tasso fisso sarà pari all’ IRS a 3 o 7 anni, più uno spread tra 0,5 e 0,9 per cento.

Condividi questa pagina