Effetto Tiebout

Questo modello serve a chiarire un meccanismo di creazione dei governi locali attraverso lo spostamento dei cittadini alla ricerca di quel governo in grado di meglio soddisfare le loro preferenze.

Per dimostrare il suo modello Tiebout si basa su ipotesi assai restrittive e irrealistiche.




In particolare:

· I consumatori hanno una completa mobilità e si spostano verso la giurisdizione locale che soddisfa nel modo migliore le loro preferenze
· Questa mobilità non è in alcun modo vincolata da quella imposta dalla ricerca di un posto di lavoro
· I consumatori hanno una conoscenza perfetta delle differenze esistenti tra le diverse giurisdizioni locali
· Il numero di giurisdizioni locali è sufficientemente elevato da permettere la soddisfazione delle preferenze di tutti i consumatori
· I beni e i servizi forniti da ogni giurisdizione non producono effetti esterni positivi o negativi
· La produzione di beni e servizi avviene in condizioni di rendimenti costanti

Certamente le ipotesi di Tiebout sono troppo vincolanti perché possano rappresentare il comportamento dei consumatori. Soprattutto, non si può pensare, a una mobilità così totale da costituire un mercato.

Tuttavia ci possono essere situazioni in cui il modello di mobilità di Tiebout diventa assai interessante per comprendere sia gli sviluppi della urbanizzazione, sia per mettere a fuoco alcuni problemi conseguenti al sistema di governo decentrato. Si pensi ad esempio al mercato delle abitazioni in un’area metropolitana e le differenze e preferenze che i consumatori si trovano ad affrontare.

In questi casi i cittadini scelgono la comunità ove collocarsi in base alla qualità/quantità dei servizi pubblici offerti rivelando così le loro preferenze con un meccanismo “migratorio” diverso dal voto usato per i beni pubblici ( cosiddetto “voto coi piedi” )
Molte sarebbero le conseguenze, le più rilevanti risulterebbero essere la forte instabilità politica e sociale che si scatenerebbe e una preoccupante e forte concorrenza fiscale tra le diverse giurisdizioni che non porterebbe sicuramente i benefici sperati.

Sintetizzando:

IL MECCANISMO ALLOCATIVO DI TIEBOUT
IL meccanismo di Tiebout è un meccanismo di rivelazione delle preferenze pubbliche

IPOTESI

• Assenza di economie di scala
• Numero ampio di autorità locali con un mix specifico di servizi
• Informazione perfetta
• Assenza di costi di mobilità
• Adozione esclusiva del principio del beneficio


CONTROINDICAZIONI

• Tendenza alla creazione di comunità in avvenga una sorta di autoselezione rispetto al reddito (polarizzazione ricchi-poveri)
• Elevati costi di transazione
• Aspetti equitativi assolutamente trascurati

di Daniele Frustagli [Visita la sua tesi »] [Leggi i suoi articoli »]

Condividi questa pagina