Il Ciocco

La Società “Il Ciocco S.p.A” fa parte del Gruppo Marcucci, nato alla fine degli anni Cinquanta, quando Guelfo Marcucci avviò, a Pisa, una piccola società farmaceutica, la Farma Biagini. Il Gruppo, composto oggi dai membri della famiglia, pur continuando ad avere negli emoderivati il business più consistente, con il possesso della maggioranza azionaria di “Kedrion”, azienda leader a livello internazionale nella produzione di emoderivati e nella fornitura di knowhow tecnologico per la realizzazione di avanzati impianti per la produzione, ha scommesso anche sul settore dei servizi, in particolare turismo e comunicazione. “Il Ciocco”, centro internazionale alberghiero, è situato a Castelvecchio Pascoli, nella parte settentrionale della Toscana, cittadina in cui si trova la casa del poeta Giovanni Pascoli, nella quale visse gli ultimi anni della sua vita e dove riposa, nell’adiacente cappella di famiglia, e dista pochi chilometri dal capoluogo di Comune, Barga, cittadina medioevale con un centro storico di particolare interesse architettonico, il Duomo, risalente nelle sue parti più antiche al IX secolo, le ceramiche rinascimentali dei Della Robbia ed il Teatro dei Differenti. Il complesso, circondato da 2000 ettari di parco naturale, offre una vasta gamma di servizi, ed è in grado di soddisfare una molteplicità di esigenze differenziate, sia di vacanza, che di affari.
Il Ciocco hotel, il complesso alberghiero vero e proprio, di categoria ufficiale 4 stelle, è composto di 187 camere, e mette a disposizione dei clienti una vasta gamma di servizi dedicati allo svago, allo sport, e al contatto con la natura.
Per quanto riguarda gli spazi ed i servizi congressuali, Il Ciocco dispone di centro congressi con sale meeting, area espositiva di 1700 metri quadrati, programmi di attività ricreative e d’avventura per gruppi. Il complesso dispone, inoltre, di chalet ed appartamenti, posti in zone tranquille ed immersi nel verde della tenuta.
La struttura offre la possibilità, per gruppi aziendali, squadre di lavoro, managers, reti di vendita, etc., di effettuare corsi che utilizzano il metodo Adventure Training System, per la formazione delle risorse umane: esercizi, roleplay games, esperimenti, problemi da risolvere, ed altri sistemi, finalizzati alla creazione di una vera e propria “realtà alternativa”, all’interno della quale il partecipante è tenuto ad utilizzare le tecniche ed i concetti appresi. Il complesso turistico è profondamente legato alla realtà del territorio in cui nasce, ed offre a chi vi soggiorna una variegata serie di attività e servizi dedicati allo sport ed allo svago, sempre caratterizzati dallo stretto contatto con la natura e dalla valorizzazione della storia, della cultura e delle tradizioni della Mediavalle del Serchio e della Garfagnana.
Oltre ad una vasta serie di opportunità offerte agli sportivi, quali piscina all’aperto, campo da calcetto e campi polivalenti, campi da tennis, campi da bocce, palestra, stadio e campo da calcio regolamentare, pista da pattinaggio; vi è la possibilità di usufruire di un maneggio coperto e uno all’aperto, con percorso ippico, di un noleggio mountain-bike e percorsi specifici, tiro con l’arco, battute di caccia, tornei di pesca, percorsi da trekking. Per i più avventurosi vi è, inoltre, la possibilità di sperimentare, all’interno della tenuta, a stretto contatto con la natura, numerose esperienze: ponte tibetano, ponte mobile, corsa in corda doppia, tronchi canadesi, percorso di orientamento, soccorso estremo, trasferimento in liana.
Sono organizzate visite culturali nella Garfagnana, nella Valle del Serchio, e nelle città limitrofe di Lucca, Pisa e Firenze; le tradizioni locali sono esaltate con itinerari gastronomici, degustazione di vini, lezioni di cucina tipica. Sono organizzate escursioni alla Grotta del Vento, situata in una delle zone più pittoresche delle Alpi Apuane ed una delle maggiori attrattive a livello scientifico.

di Elisa Cipollini [Visita la sua tesi »]

Condividi questa pagina