Bettini

Sede legale: Monte Marenzo (LC)
Anno di costituzione:1875
Fatturato: 10 milioni €
Numero dipendenti: 148
Attività: Produzione componenti per macchine tessili (guidafili), componenti per pompe ed altro

La società Bettini S.p.A. opera dal 1875 nel settore dei componenti per l’industria tessile, sviluppando la produzione degli stessi in ceramica tecnica fin dal 1959. E’ un’azienda di medie dimensioni, che conta circa 150 dipendenti e fattura più di 10 milioni di Euro.
La produzione ceramica, fino a dieci anni fa concentrata sul settore tessile si è oggi differenziata nel settore meccanico, a causa dei cambiamenti del mercato. Bettini opera con diverse tipologie i materiali, dai più consueti ossidi (allumina e zirconia) ai non ossidi come il carburo di silicio, il nitruro di silicio ed il carburo di boro, utilizzato prevalentemente per sviluppi nei propri macchinari, a causa del costo elevato.
L’azienda investe in R&D soprattutto sul processo, mentre lo sviluppo del prodotto è legato alle necessità dei clienti. Solamente l’1% degli addetti è in possesso di laurea (ingegneria e chimica).
La cooperazione avviene sia con i clienti, per lo sviluppo di nuovi prodotti, ma anche con Enti pubblici (Istec-CNR) e privati (Petroceramics Srl). Inoltre l’impresa svolge collaborazioni anche con imprese estere.
L’export di Bettini è pari a circa il 30% del fatturato, operando principalmente in Germania e Svizzera, ma anche in Francia e Spagna.

di Piero Polastri [Visita la sua tesi »] [Leggi i suoi articoli »]

Condividi questa pagina