Quadrifoglio

Quadrifoglio S.p.A. è l’azienda che attualmente gestisce il servizio di igiene urbana (raccolta, igiene del territorio, trattamento e smaltimento rifiuti) nei seguenti Comuni: Firenze, Sesto Fiorentino, Calenzano, Campi Bisenzio, Signa.
E’ nata nel 1955 come municipalizzata del Comune di Firenze con la denominazione di A.S.N.U. (Azienda di Servizi di Nettezza Urbana). Scarsa era l’autonomia di tale ente; infatti, l’igiene urbana veniva gestita congiuntamente agli altri servizi pubblici locali e direttamente dal Comune, conducendo così ad un grado di specializzazione non adeguato alla complessità del singolo servizio.
Un primo tentativo di miglioramento della gestione fu attuato nel 1988 attraverso la trasformazione di A.S.N.U. in Fiorentinambiente.Tale trasformazione non attribuì una diversa forma giuridica all’azienda che restò, infatti, municipalizzata. Ci fu di fatto un mero cambio di denominazione orientato, però, alla costituzione in un secondo momento di un gruppo di aziende municipalizzate del Comune di Firenze, operanti nei servizi pubblici locali (in questa fase nacque, ad esempio, anche l’attuale Fiorentinagas), a capo delle quali avrebbe dovuto esserci una holding. Il progetto, volto a coordinare meglio i servizi e a migliorarli, non fu però mai realizzato.
La nascita nel 1988 di Fiorentinambiente segna un momento importante nell’evoluzione contabile dell’azienda; viene infatti abbandonata la contabilità finanziaria (per titoli di spesa ed entrata). In questa fase l’azienda sceglie di introdurre anche la contabilità analitica, quale strumento di rilevazione e controllo di costi e ricavi. Fiorentinambiente rimase, però, un ente strumentale del Comune di Firenze, parzialmente autonomo in quanto privo di personalità giuridica, dato che questa è stata attribuita dal Legislatore solo nel 2000 con il T.U.E.L. (D.lgs.267).
Quest’ultima considerazione nonchè l’aumento della complessità territoriale (ovvero l’incremento degli abitanti e il sorgere di nuovi insediamenti industriali nell’ambito della Provincia di Firenze) e tecnica dei servizi (ad esempio, la scelta di introdurre per la raccolta rifiuti i cassonetti e i relativi veicoli per lo svuotamento) portò negli anni successivi al 1988 a riconsiderare la situazione gestionale dell’azienda.
Il 1 Novembre del 1997 Fiorentinambiente fu, dunque, trasformata in Consorzio con la denominazione di Quadrifoglio. Parteciparono alla sua costituzione, oltre al Comune di Firenze, anche i Comuni di Calenzano, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino e nel marzo del 1999 si aggiunse anche Signa.
L’obiettivo del Consorzio Quadrifoglio era creare collaborazione fra gli enti locali coinvolti, facendoli contribuire e partecipare, in termini di risorse e di decisioni, alla gestione di un organismo aziendale giuridicamente autonomo, in grado di offrire alle singole comunità locali interessate un servizio di igiene urbana qualitativamente migliore (perché più specializzato) ed economicamente più conveniente per i Comuni (perché in grado di sfruttare economie di scala, operando su una dimensione territoriale più vasta).
I successivi interventi del Legislatore, volti a liberalizzare e a dare sempre maggiore autonomia a tutte le aziende operanti nei servizi pubblici locali, consentirono al Consorzio Quadrifoglio di trasformarsi ulteriormente, adottando la forma giuridica di diritto privato della società per azioni che potenzialmente attribuisce maggiore flessibilità. Nel luglio 2000 il Consorzio Quadrifoglio fu, quindi, trasformato in Quadrifoglio S.p.A. – Servizi Ambientali Area Fiorentina.
Attualmente (31/12/2005), l’azienda mantiene questa forma giuridica ed al suo capitale sociale partecipano i Comuni di: Firenze (94,2% del capitale sociale), Campi Bisenzio (2,7%), Sesto Fiorentino (2,3%), Calenzano (0,7%), Signa (0,1%).
Lo scopo della società è gestire tutte le tipologie di rifiuto urbano prodotte nei Comuni azionisti. Inoltre, l’utilizzo della forma giuridica della società per azioni offre la possibilità di ampliare il proprio giro d’affari tramite l’erogazione di servizi ambientali anche a soggetti pubblici o privati diversi dai Comuni soci.
L’azienda ha, quindi ad oggi, soggetto giuridico di natura privata (S.p.A.) e soggetto economico pubblico, dal momento che il 100% del capitale di rischio è di proprietà degli enti locali sopra citati. Allo scopo di delineare alcuni caratteri dimensionali della società, può essere utile evidenziare che per l’anno 2005 Quadrifoglio presenta nel proprio bilancio d’esercizio un valore della produzione pari a € 97.109.000, un utile di € 1.811.000, nuovi investimenti per € 8.971.000, un capitale sociale pari a € 53.359.124; impiega una media di 813 lavoratori. L’azienda nel 2005 ha gestito circa 387.000 tonnellate di rifiuti.
Per approfondimenti sui progetti aziendali in corso si suggerisce di visitare il sito web:
www.quadrifoglio.org

Condividi questa pagina