Nasdaq compra le Borse del Nord Europa

Accordo con OMX

Il Nasdaq, il mercato delle azioni tecnologiche di New York, ha comprato il gruppo nordico OMX, proprietario di sei Borse dei Paesi del Baltico, per le quali pagherà 2.800 milioni di euro (circa 3.670 milioni di dollari).
La fusione tra Nasdaq e OMX darà vita al più grande mercato di azioni del mondo, relative al campo tecnologico e delle innovazioni.
In virtù di questo accordo, OMX riceverà 0,502 azioni della nuova holding più 94,3 corone svedesi (10,25 euro) per ogni titolo venduto.
Il nuovo gruppo borsistico, il cui nome sarà Nasdaq OMX, avrà 2.349 impiegati in 22 paesi e un guadagno di 1.600 milioni di euro all’anno (1.200 milioni di dollari).
OMX si compone di due divisioni: OMX Exchange, proprietaria delle Borse di Copenaghen, Helsinki, Tallin, Riga e Vilnius, e OMX Technolgy, che propone servizi e soluzioni per le aziende.

Condividi questa pagina