Banca Mediolanum

Banca Mediolanum è una banca virtuale che si distingue dagli istituti tradizionali di credito per forma e organizzazione; essa è, infatti, sprovvista di sedi fisiche tradizionalmente intese, ma è comunque presente sul territorio con oltre 500 uffici dei promotori finanziari e circa 200 strutture, denominate “Punto Mediolanum”, una sorta di “vetrina” dell’azienda, di cui una decina circa dotate di sportello bancomat. La maggior parte dei servizi sono quindi erogati tramite call-center, internet o la rete dei promotori, mentre gli altri vengono forniti tramite istituti
bancari convenzionati e/o le Poste Italiane. Nel 1982, l’attuale amministratore delegato Ennio Doris in partnership con il Gruppo Fininvest, fonda Programma Italia; da questa, in seguito a varie evoluzioni, tra cui la quotazione in borsa del ’96, nasce Banca Mediolanum (1997); negli anni successivi, grazie a varie acquisizioni, l’azienda si sviluppa anche all’estero, esportando il proprio modello in Germania, Spagna, Irlanda e Austria. L’attività di Banca Mediolanum copre tutti i settori dell’offerta finanziaria, dai servizi bancari ai finanziamenti, dagli investimenti alla previdenza ed alla protezione. Fin dall’inizio gli strumenti utilizzati dalla banca ne segnano la peculiarità telematica, è, infatti, la prima in Italia a sfruttare la possibilità di interconnessione tra il telefono di casa e il teletext del televisore di casa, peculiarità che si rafforzerà ulteriormente in seguito, con l’affiancamento a queste tecnologie, di internet del telefono cellulare. Azienda molto attenta all’aspetto marketing e comunicazione, Banca Mediolanum è sempre presente sui media, attraverso campagne pubblicitarie e sponsorizzazioni, oltre ad un canale in chiaro su Sky e le trasmissioni in streaming su internet 24 h su 24.

di Maria Elena Mancuso [Visita la sua tesi »]

Condividi questa pagina