De Cecco

La F.lli De Cecco S.p.A. è un'azienda che ha dimostrato una grande forza innovativa ed una spiccata capacità imprenditoriale dall'inizio della sua attività che risale ai tempi in cui l'unica fonte di vita era la pastorizia. Fu fondata nel 1887 da Filippo De Cecco che ereditò dal
padre “Zi Nicola” un mulino a pietra. Dimostrò subito le sue capacità imprenditoriali realizzando nel 1908 il primo modello di essiccazione a “bassa temperatura” che permette ancora oggi di ottenere pasta di alta qualità. Capacità dimostrate nel secondo dopoguerra quando la crisi economica aveva devastato l'Italia intera e nonostante tutto la famiglia De Cecco ha ridato vita all'attività di pastaio di Nicola De Cecco. La forza e la determinazione della società viene dimostrata anche nel 1973 quando la crisi energetica provoca un'inflazione a livelli inimmaginabili determinando un blocco dei prezzi dei generi alimentari di base. Per far fronte ad una situazione così critica il governo intervenne con una deroga alla L.580 permettendo l'immissione sul mercato di pasta di grano tenero. La soluzione (che permetteva di ridurre i costi di produzione) non fu applicata dalla società che continuò la propria produzione come sempre, decidendo solo di diminuire la quantità seguendo il consiglio, che da generazioni, veniva tramandato da Filippo De Cecco di "fare poca pasta per farla buona". La decisione, rischiosa, portò a rendere il prodotto introvabile ad ampliare il gap di mercato, risultando così una vincente strategia di mercato. Sono queste le forze intrinseche, che con l'evolversi dell'ambiente circostante, hanno portato la De Cecco a diventare un gruppo conosciuto e apprezzato sia nel territorio nazionale che in quello estero.La reale crescita dimensionale e produttiva si è avuta negli anni novanta quando la società decide di costruire nuovi impianti inserendosi nel territorio ortonese. L'assetto societario è caratterizzato da un gruppo di quattro società :
- Fara F.lli De Cecco di Filippo S.p.A. - Holding -
- Pastificio F.lli De Cecco di Filippo S.p.A.
- Molino F.lli De Cecco di Filippo S.p.A. incorporata per fusione dal 1999 dal Pastificio
- Olearia F.lli De Cecco di Filippo s.r.l.
e da altre società distinte ma pur sempre legate al gruppo:
- Desemark - società di servizi96
- Prodotti Mediterranei - società di distribuzione-
- Pastificio F.lli De Cecco di Filippo S.p.A.(stabilimento di Ortona)
L'attività caratterizzata da un mix di innovatività e tradizionalismo49 ha portato ad acquistare una notorietà internazionale confermata da una crescita di circa 6/7 punti percentuali in termini di fatturato negli ultimi due anni. Per quanto riguarda il mercato nazionale il fatturato, derivante anche dalla vendita di sottoprodotti, ha subito un incremento di 4/5 punti percentuali.
Il mercato è suddiviso per canali in tre categorie:
1. Grande distribuzione associata …… 68.9%
2. Normal trade …………………..…………26.2%
3. Catering……………………………………. 4.9%
Le vendite sono destinate per il 67% al mercato nazionale e per il 33% al mercato estero costituito in gran parte dal mercato statunitense, dal resto d’Europa e quote sempre maggiori vengono raggiunte nel mercato giapponese e nei restanti Paesi. La società non si limita alla sola produzione di pasta (di semola e all’uovo) ma dal 1997 ha introdotto sul mercato anche prodotti oleari, una Linea Riso e i Rossi. In ogni caso la pasta di semola rimane il prodotto principale che genera l’87% della fatturato complessivo.
Anche in termini quantitativi negli ultimi due anni si sono registrati trend crescenti circa dell’1%. Il fatturato del gruppo ha subito dal 1997 al 1998 un incremento del 4,8% , mentre nel 1999 il fatturato aumentato del 10% (circa) ha raggiunto quasi i 400 miliardi.

di Alessandra Cipollone [Visita la sua tesi »]

Condividi questa pagina