Whirlpool

Whirlpool è un gruppo leader nella produzione e distribuzione di grandi elettrodomestici. La multinazionale di Benton Harbor, Michigan (USA), fornisce con i suoi prodotti più della metà delle famiglie americane, e vendendo nel mondo circa due unità al secondo, può essere considerata come la maggiore costruttrice mondiale di elettrodomestici. Per mantenere la sua posizione dominante, Whirlpool deve efficacemente gestire una struttura produttiva decentralizzata in tredici Paesi e quattro continenti, e
una capillare rete di vendita che conta uffici distribuiti in centoquaranta mercati. Impiegando complessivamente oltre 50 000 dipendenti il gruppo è in grado di fatturare annualmente circa 11 miliardi di dollari. La struttura organizzativa del gruppo è articolata in quattro divisioni ciascuna delle quali assume il nome del mercato nel quale opera, ossia Europa, America del Nord, America Latina ed Asia. Recentemente in seguito all’acquisizione della Brasmotor S.A. il gruppo ha acquisito una posizione di dominio anche all’interno del mercato sud americano, dove da tempo era conosciuta per i suoiprodotti.
Successivamente ogni divisione è descritta nel dettaglio, anche visivamente avvalendosi di grafici che mostrano l’ubicazione degli impianti produttivi principali.

WHIRLPOOL EUROPA
Whirlpool Europa è interamente posseduta dal gruppo solo dal 1991. Attualmente con 2,5 mld $ di fatturato, ottenuti impiegando oltre 12 000dipendenti, Whirlpool Europa si conferma come terza maggiore produttrice di elettrodomestici.
I marchi principali commercializzati sono:
- Whirlpool, Bauknecht e Ignis, in Italia;
- Laden in Francia.
Il centro operativo e localizzato in Italia, a Comerio (VA).
Gli impianti sono situati in Italia, Francia, Germania, Svezia e Polonia.

WHIRLPOOL NORD AMERICA
Whirlpool Nord America comprende i mercati degli Stati Uniti, del Canada e del Messico. La divisione impiega circa 25 000 dipendenti, grazie ai quali fattura annualmente 5,3 mld $. L’unità produttiva di Clyde, Ohio, è la maggiore esistente, e può produrre più di 14 000 macchine al giorno. I dati spiegano le ragioni che hanno condotto la divisione al primo posto tra i produttori di elettrodomestici della regione.
I marchi commercializzati sono:
- Whirlpool, KitchenAid, Roper, Estate, in USA;
- Inglis, Admiral, SpeedQueen, in Canada;
- Supermatic, Acros, Crolls, in Mexico.
Il centro operativo è localizzato negli Stati Uniti a Benton Harbor nel Michigan.
Gli impianti sono situati negli stati del Michigan, Ohio, Indiana, Arkansas, Tennessee, Mississipi e Oklahoma; ed inoltre in Messico e nel Quebec.

WHIRLPOOL AMERICA LATINA
La divisione America Latina detiene la quota di maggioranza del mercato che comprende anche i Caraibi.
Dopo il recente raggiungimento della quota maggioritaria (66%) all’interno di Brasmotor S.A., Whirlpool ha raggiunto il fatturato di 1,5 mld $, e gli addetti sono passati da 700 a 20 000. La sua capacità produttiva rappresenta più di 1/3 di quella della regione. I marchi principali commercializzati sono:
- Whirlpool, Brastemp, Consul, Eslabon de Lujo e Semer.
Il centro operativo è localizzato a San Paolo, Brasile. Gli impianti sono situati in Brasile e in Argentina.

WHIRLPOOL ASIA
Sebbene la sua presenza in Asia sia cresciuta vertiginosamente solo nel corso degli ultimi cinque anni, il gruppo vanta una tradizione commerciale con l’oriente più che trentennale. Intuendo il potenziale del mercato, già nel 1987 Whirlpool creò una joint-venture con una società indiana, alla hanno fatto seguito numerosi accordi con società Cinesi, grazie ai quali, con un fatturato di 0,461 mld $ e 12 000 dipendenti impiegati, il gruppo si colloca al primo posto tra le multinazionali occidentali presenti in Asia. Il centro operativo è localizzato a Hong Kong.
Gli impianti sono situati in Cina e in India.
I marchi principali commercializzati sono:
- Whirlpool, Bauknecht, Ignis, Raybo, KitchenAid.

di Pier Paolo Piccoli [Visita la sua tesi »] [Leggi i suoi articoli »]

Condividi questa pagina