Castrol

La storia dell’automobilismo ha attraversato più di un secolo, cent’anni in cui Castrol ha segnato le tappe più importanti nel progresso dei lubrificanti. Nel 1899 ad un solo anno dalla comparsa della prima automobile Castrol inizia a porre le basi per il successo grazie all’intraprendenza del suo fondatore Charles "Cheers" Wakefield. All’inizio del secolo l’industria automobilistica crebbe velocemente, nel 1909 circolavano più di 85.000 veicoli, e in quell’anno Wakefield lanciò il primo marchio Castrol, un olio che già esprimeva qualità innovative. Fin dall’inizio l’obbiettivo di Castrol era chiaro, produrre il miglior olio lubrificante per motori esistente sul mercato. Wakefield comprese subito l’importanza della R&S per dare agli automobilisti un prodotto sempre più performante.
Per mantenere la superiorità dei suoi oli, vinse ogni concorrenza nel campo dell’aviazione, degli sport acquatici e dell’automobilismo, e l’impegno di Wakefield fu premiato con un riconoscimento che porto il nome Castrol al vertice della tecnologia. Negli anni ‘20 e ’30 quasi tutti i record terresti, marittimi o aeronautici erano legati a Castrol. In quei tempi con una tecnologia assolutamente innovativa svilupparono il primo olio per motori interamente minerale, quando venivano prodotti oli per di più vegetali, e così anche nel 1935 introdusse il primo olio con additivi progettato per offrire più protezione e durata ai motori. Negli anni ’40 investi ancora di più in R&S, proponendo già un’intera gamma di lubrificanti adatti per ogni utilizzo. Con il passare del tempo nacquero veicoli famigliari più piccoli portando esigenze nuove nel mercato. Oggi l’industria dei motori studia tecnologie sempre più evolute, l’ecologia l’ambiente, la sicurezza sono valori che non possono essere trascurati, per questo i chimici, i ricercatori e gli ingegneri continuano ad essere al centro della R&S con un occhio di riguardo a questi aspetti che contribuiscono a migliorare l’immagine dell’azienda. Castrol è presente in Italia dal 1955. La filosofia che ha ispirato il marchio Castrol si basa su alcuni principi fondamentali:

- Specializzazione nel campo della lubrificazione;
- Innovazione tecnologica;
- Rispetto dell'ambiente.
- Collaborazione con i clienti;

Castrol per sviluppare ulteriormente l’idea di collaborazione con il cliente ha creato dei centri chiamati Castrol Point. Questi offrono ai consumatori una rete di punti vendita di riferimento qualificati offrendo agli Associati una partnership innovativa per soddisfare le necessità del mercato attuale attraverso iniziative esclusive che rinforzino la presenza e la competitività dell'Associato nel territorio di competenza:

- Accordo commerciale preferenziale;
- Listino prodotti allargato;
- Promozioni dedicate ed esclusive;
- Materiali di identificazione Castrol Point (camici, vetrofanie, dischi segna orario, adesivi);
- CdRom Castrol Magnatec Academy;
- Materiali Merchandising per le iniziative di sell-out;
- Spazio pubblicitario privilegiato su Pagine Utili;
- Numero Verde

di Silvia Sabbioni [Visita la sua tesi »]

Condividi questa pagina