Despar

La Despar nasce in Olanda nel 1932, dall’idea di creare un’associazione tra grossisti e commercianti, per offrire le migliori condizioni in termini di servizi e di prodotto ai consumatori. Oggi è una società riconosciuta a livello internazionale col nome di International SPAR con all’attivo più di 17.500 punti vendita in 28 Paesi di 5 continenti, ed è la più grande catena di distribuzione alimentare al dettaglio del mondo. La Despar è una società commerciale, la sua mission è quella di perseguire obiettivi di profitto, facendo però attenzione alla qualità dei prodotti, alla valorizzazione e alla tutela della salute dei clienti, ed al rispetto dell’ambiente. L’azienda effettua forti investimenti sul fronte della qualità alimentare, attraverso la realizzazione di un centro carni (TANN), che ha ottenuto la certificazione di qualità ISO CD2 9001: 2000, e ha istituito dodici centri distributivi (CE.DI.), dislocati nelle varie regioni, ai quali fanno capo tutti i punti vendita, sia diretti che affiliati delle tre insegne del gruppo: Despar; Eurospar, Interspar. I Ce.Di. selezionano prodotti di qualità, che acquistano dai loro fornitori ogni giorno, e distribuiscono ai loro punti vendita nell’arco della giornata successiva al ricevimento dell’ordine. Tutto questo è possibile grazie all’ausilio di un sistema informatico evoluto e integrato, che consente il collegamento in rete dei vari punti vendita con il Ce.Di.
presente nella regione; ciò permette sia di trasmettere che di ricevere gli ordini in tempo reale, e di avere le giacenze di magazzino sempre aggiornate. La Despar, oltre ad acquistare prodotti di qualità da fornitori esterni, firma con il proprio nome più di 600 articoli, che vanno dagli alimentari ai prodotti per la pulizia della casa. Il gruppo Despar sul mercato della grande distribuzione è fortemente presente; dall’analisi di alcune cifre riferite agli anni 2000-2001-2002, di seguito riportate, si evidenzia una tendenza positiva, un notevole dinamismo e un apprezzabile incremento nel fatturato e nel numero dei collaboratori.
Inoltre la società è impegnata già da alcuni anni, in una fase di ottimizzazione della propria rete di vendite, tramite ristrutturazioni e riqualificazioni dei punti vendita esistenti, e punta ad un ulteriore sviluppo con l’apertura di nuovi supermercati e ipermercati. Possiede un numero altrettanto notevole di affiliati, in particolare si tratta di supermercati che fanno capo ad una cooperativa di soci che gestiscono i negozi con l’insegna Despar.
Gli affiliati, contrariamente ai punti vendita diretti non dipendono completamente dal Ce.Di. in quanto non solo possono rifornirsi direttamente dal centro distributivo acquistando i prodotti selezionati dalla Despar, ma sono liberi di trattare con fornitori esterni per l’acquisizione di altri prodotti. La seconda precisazione, riguarda le tre insegne del gruppo: Despar, Eurospar, Interspar. I supermercati Despar sono punti vendita con una superficie non molto estesa, che offrono prodotti solo alimentari alla clientela. Gli Eurospar invece, sono supermercati con una superficie di circa 1.500 mq, ed è possibile trovare al loro interno non solo un ampio assortimento di prodotti alimentari freschi e non, ma anche reparti non food, come l’abbigliamento e i casalinghi. L’interspar è un supermercato di dimensioni notevoli, in grado di servire una clientela più ampia e con necessità di consumo differenziate, dove si trovano oltre ai prodotti alimentari una ricca offerta di prodotti non food, che va dall’elettronica alla telefonia, dal tempo libero, alle calzature ecc.
Del gruppo Despar fanno parte ben dodici società che svolgono la funzione di centri di distribuzione, hanno la loro sede centrale in ogni regione e sono attive su tutto il territorio nazionale. La società che ha acquisito il marchio Despar per la Calabria e la Basilicata è la GAM (Gruppo Alimentare Meridionale), che da dieci anni è entrata nel gruppo Despar e opera nel settore della grande distribuzione. La società Despar Calabria è di proprietà di due famiglie: i Crisciti e i Gatto, ha sede a San Marco Argentano, in provincia di Cosenza, ed è diretta dalla famiglia Crisciti e dai due fratelli Gatto, Roberto e Antonino. Quest’ultimo è Presidente della Despar Italia, il consorzio che raggruppa le aziende Despar presenti sul territorio italiano, e svolge una funzione istituzionale e di tutela dell’immagine cooperativa.

di Tamara Storino [Visita la sua tesi »]

Condividi questa pagina