Credito alle periferie - Banche e finanza per lo sviluppo locale

Il convegno si terrà il 13 settembre a Roma e sarà promosso dall'ABI

E' risaputo che le micro e piccole imprese sono il “motore dell'economia italiana”: rappresentano infatti il 95% del tessuto produttivo del nostro paese, e proprio in questa tipologia rientrano la quasi totalità delle attività con finalità sociali e dell'altra economia.

Proprio le micro e piccole imprese, vista la loro diffusione, sono attori rilevanti nella definizione dello sviluppo locale di un territorio, in modo particolare quando sono ubicate in aree periferiche e a rischio di degrado delle grandi città. Per questo andrebbero incoraggiate e sostenute con adeguate politiche pubbliche e strumenti specifici, anche a livello finanziario, che permettano loro non solo di operare, ma di operare in maniera sempre più socialmente ed ambientalmente responsabile. Spesso però, a fronte del loro bisogno di accesso al credito e di reperimento di capitale di rischio, queste imprese ritengono le risposte del sistema bancario e finanziario non adeguate alle loro richieste e avvertono una scarsa propensione ad investire su di loro.

Partendo dall'analisi della presenza del sistema bancario nelle aree periferiche della città di Roma e dei servizi e prodotti offerti, anche in un'ottica di responsabilità sociale, l'obiettivo del convegno è mettere a confronto le esperienze di alcuni operatori finanziari in questo territorio, discutendo di come, anche insieme all'amministrazione comunale, sia possibile migliorare gli strumenti finanziari a supporto delle micro e piccole imprese che vi operano.




Interverranno:
Paolo Andruccioli (Giornalista economico), Francesco Antonelli (Business Value), Laura Callegaro (RespEt/Banca Popolare Etica), Cinzia Cimini (RespEt/Lunaria), Virginia Cobelli (Coordinatrice RespEt- Centro per l'Impresa Etica e Responsabile-), Davide Dal Maso (Forum per la finanza sostenibile), Franco Ferrarotti (Professore Emerito Università degli Studi di Roma "La Sapienza"), Paolo Ferrero (Ministro della Solidarietà Sociale)*, Roberto Gandolfo ( Vice Direttore Generale Vicario BCC Roma), Claudio Gasponi ( Direttore Filiale di Roma Banca Popolare Etica), Giovanni Lupi (Mag Roma), Stefano Maiurano (Responsabile Mercato Imprese Area Lazio Intesa Sanpaolo), Dante Pomponi (Assessore alle Politiche per le Periferie, lo Sviluppo Locale, il Lavoro), Andrea Vecchia (Direttore Generale Istituto per la Promozione Industriale), Lorenzo Vinci (Direttore dell'Incubatore di Imprese Sociali "InVerso",V U.O. Autopromozione Sociale Comune di Roma), Gianna Zappi (Responsabile Ufficio Responsabilità Sociale di Impresa ABI).


* In attesa di conferma.


Ai partecipanti verrà distribuita copia dello studio di RespEt su Sistema del credito e piccola impresa nelle periferie romane.

Per informazioni:
Segreteria RespEt - Centro per l'Impresa Etica e Responsabile -
Comune di Roma - Assessorato alle Politiche per le Periferie, lo Sviluppo Locale, il Lavoro
Dipartimento XIX - V U.O. Autopromozione Sociale
tel. 0651607293 - fax 065123457
[email protected]
http://www.respet.org

Condividi questa pagina