Bipop-Carire

Bipop-Carire S.p.A. è una banca italiana tradizionale con 271 filiali, nata dalla fusione nel 1999 di due importanti banche lombarde (Banca Popolare di Brescia e Cassa di Risparmio di Reggio). Rappresenta uno degli istituti leader nel Nord Italia: nel nostro Paese è quinta per raccolta di depositi e seconda in termini di vendite nette di fondi assicurativi. Il core business è rappresentato dall’asset management e dai servizi di consulenza finanziaria nel medio-lungo termine per una clientela di tipo retail.
Da sempre Bipop porta avanti una strategia di diversificazione, strutturandosi su svariati canali di distribuzione, tra cui negli ultimi anni rientra prepotentemente anche quello online. L’acquisizione di Entrium rappresenta la più grande operazione mai conclusa prima del 2000 da una banca italiana all’estero. Con essa Bipop-Carire prosegue la sua strategia di espansione, dotandosi di un’ampia piattaforma sui mercati tedesco e austriaco, di competenze specifiche nell’IT e nel marketing, ed internazionalizzando sempre più il Gruppo. Bipop, infatti, tra il 1998 e il 2000 realizza una serie di acquisizioni per accrescere la propria presenza europea, come ad esempio in Francia (iBourse e Banque Harwanne), in Spagna (alleanza con Bankpyme) e in Portogallo (Banif). Nell’ambito di questo progetto di sviluppo internazionale, il mercato tedesco riveste particolare importanza, e per accedervi il management di Bipop reputa che la soluzione più rispondente alle esigenze della banca stessa sia quella di acquisire un’impresa con una posizione già consolidata sul mercato e avente caratteristiche sinergiche e funzionali agli obiettivi di Bipop. Così si esprime il management di Bipop-Carire nella relazione al bilancio consolidato 2000: “L’obiettivo di questa acquisizione è quello di riprodurre il modello distributivo multicanale integrato di successo in uno dei più importanti mercati europei. Bipop ha così la possibilità di offrire una vasta e profittevole gamma di prodotti di investimento alla vasta customer base di Entrium e ai nuovi clienti che saranno acquisiti grazie all’approccio multicanale di Bipop.
Quindi il gruppo giocherà un ruolo importante nel settore dell’Asset Management e della Bancassurance in Germania, che è in rapida crescita”. Bipop è quotata sul listino principale di Piazza Affari dal 18 maggio 1993 e, in seguito all’acquisizione di Entrium a fine 2000, entra anche nel listino del Neuer Markt in Germania.

di Alessandro Lazzati [Visita la sua tesi »] [Leggi i suoi articoli »]

Condividi questa pagina