Centromarca

Centromarca, l’Associazione Italiana dell’Industria di Marca, nasce nel 1965, fondata da un piccolo gruppo di aziende italiane e multinazionali attive nel settore dei consumi. Oggi, conta l’adesione di circa 200 imprese classificabili all’interno del settore grocery, beni di largo consumo confezionato, e durables, beni di consumo durevoli. In termini numerici si considerano più dell’80% le imprese appartenenti al settore grocery, riducendo a meno del 20% quelle facenti parte della tipologia durables (suddivisibili in tessile, elettro-bricolage, home entertainment, giocattoli). L’applicazione pratica dei parametri teorici considerati nella trattazione del sistema associativo imprenditoriale, consente di determinare per Centromarca una specificità degli interessi di tipo collettivo che agisce nell’arena politica allo scopo di tutelare e promuovere la difesa degli interessi degli associati. La neutralizzazione del conflitto tra razionalità individuale e collettiva è garantita dalla forma dell’oggetto sociale di Centromarca, cioè la difesa e promozione dei valori della marca in senso proprio e non in riferimento ad uno specifico brand. In quanto struttura di intermediazione tra le imprese che rappresenta e gli interlocutori pubblici e privati con cui interagisce, Centromarca unisce ad una logica di appartenenza (determinata dal numero, dal tipo e dal settore entro il quale operano le imprese associate) un criterio di influenza nel presidiare il contesto regolatorio all’interno del quale si relaziona con attori pubblici e privati (dallo Stato alla struttura distributiva), secondo un principio di razionalità amministrativa (offerta di supporto alle imprese, partecipazione alla contrattazione collettiva, produzione di studi e ricerche ecc.).
Guardando allo sviluppo organizzativo, l’ambito d’azione è sicuramente funzionale alla logica imprenditoriale, essendo questa un’associazione industriale, cioè un organismo collaterale ma intrinseco alle Associazioni delle Imprese Industriali Italiane che comprendono associazioni territoriali e associazioni/federazioni di settore incluse, in ogni caso, nell’ambito di Confindustria.
La mission di Centromarca è promuovere l’affermazione dei valori del Sistema Marca come strumento di garanzia, innovazione e progresso, intendendo per Sistema Marca quell’insieme di principi e pratiche, strategie e tattiche che rendono un prodotto idoneo ad essere definito di marca, qualificandolo come coerente alle caratteristiche della Marca tout-court. Questo proposito nasce, si evolve e si accompagna con le sfide attuali e le assunzioni di responsabilità della marca che, fino ad un passato recente, erano sconosciute. Essa si trova, infatti, a dover regolare il postmoderno ed i suoi schemi con tutte le incertezze che lo contraddistinguono, facendo i conti con un “futuro imperfetto” perché “il tempo, che porta innovazione, sviluppo, solidità, reputazione, fiducia, impone anche nuovi scenari, valori, attori, rischi e nuove, difficili scelte. Centromarca assume come principio fondante la Marca, strumento di garanzia di qualità. Solo attraverso di essa i prodotti di marca possono garantire gli standard di merito e sicurezza che rendono una marca ciò che è, conferendole la propria ragione di esistere e distinguendola da tutto quello non rientra nel Sistema. L’aggiornamento costante, il miglioramento, l’evoluzione degli oggetti, delle materie prime e dei processi produttivi fanno, oggi, parte dello statuto del branding moderno.

di Silvia Baldo [Visita la sua tesi »]

Condividi questa pagina