Finanza d'azienda

Riassunto del libro "Finanza d'azienda" di M. Dallocchio, A. Salvi. Esame di Finanza aziendale di dicembre 2011. EGEA 2005

Per scaricare questo appunto in PDF è necessario essere loggati, se non sei nostro utente registrati!

« Torna alla lista

 

Indice dei contenuti:

  1. Obiettivi aziendali e compiti della finanza
  2. Creazione di valore per l’impresa o per gli azionisti?
  3. La finanza aziendale nel sistema finanziario continentale
  4. organizzazione della funzione finanziaria
  5. Aree di attività
  6. la professione e il ruolo del financial manager
  7. Analisi finanziaria. Riclassificazioni di bilancio
  8. Riclassificazione a produzione e valore aggiunto
  9. Riclassificazione dello Stato Patrimoniale
  10. Il capitale circolante
  11. Analisi finanziaria: indici di bilancio
  12. Il modello a 4 aree di provenienza e destinazione delle risorse
  13. Modello di interpretazione dei flussi
  14. Logiche e strumenti della pianificazione finanziaria
  15. Modalità di aggregazione dei flussi nei piani e nei budget finanziari
  16. Logica di costruzione e interpretazione del budget di tesoreria (budget di cassa)
  17. Distribuzione temporale dei flussi e valore finanziario del tempo
  18. Distribuzione temporale dei flussi
  19. Capitalizzazione dei flussi
  20. Valore delle attività finanziarie: azioni e obbligazioni
  21. Valutazione delle obbligazioni
  22. Valutazione delle Azioni
  23. Struttura a termine dei tassi di interesse
  24. Teoria dell’habitat preferito (Culbertson 1957; Modigliani e Sutch, 1966)
  25. Rendimento, rischio e costo opportunità del capitale
  26. Definizione del rischio in finanza
  27. Diversificazione e riduzione del rischio di portafoglio
  28. La covarianza e la varianza
  29. Capital Market Line
  30. Stima del costo del Capitale azionario
  31. 1. Metodologie fondate sulla performance storica
  32. 2. Metodologie fondate sui valori correnti di mercato
  33. 3. Metodologie fondate sull’analisi rischio/rendimento
  34. Arbitrage Pricing Theory (APT) [1976, Stephen Ross]
  35. valutazione degli investimenti
  36. I profili di analisi delle decisioni di investimento
  37. Criteri per la valutazione degli investimenti
  38. Periodo di recupero PRI (o periodo di pareggio finanziario, PPF) o payback period (PBP)
  39. Valore attuale netto (VAN) o Net Present Value (NPV)
  40. Indice di rendimento attualizzato IRA (Discounted Profitabiliy Index -DPI)
  41. Tassi di attualizzazione variabili
  42. Struttura finanziaria: principi fondamentali
  43. Asimmetrie informative
  44. Costi del ricorso al debito
  45. Costi di agenzia
  46. Il ricorso al debito può creare valore? Teorema di Modigliani e Miller.
  47. Modello del trade-off statico
  48. Ciclo di vita aziendale e dinamiche settoriali
  49. Strumenti di finanziamento a m/l termine
  50. Obbligazioni convertibili e obbligazioni con warrant
  51. Azioni privilegiate, di risparmio e speciali
  52. Obbligazioni ad alto rendimento (high yield bonds)
  53. Capitale di debito a medio-lungo termine
  54. Obbligazioni
  55. Eurobond
  56. Medium Term Notes (MTN)
  57. Linee di credito stand-by
  58. Linea di credito evergreen
  59. Linea di credito bid line
  60. Linea di credito di gruppo (o fido “a ombrello” o umbrella facility)
  61. Finanziamenti strutturati
  62. Aperture di linee di credito in pool
  63. Securitization e collateralized Mortgage Obligations (CMO)
  64. Rating e valutazione di affidabilità creditizia degli emittenti
  65. Come si determina il grado di affidabilità
  66. Modalità di finanziamento tramite capitale azionario
  67. Il collocamento privato
  68. Collocamento privato di società non quotate
  69. Offerte pubbliche iniziali
  70. Processo di quotazione e attori principali
  71. Struttura dell’offerta e modalità di allocazione.
  72. Aumenti di capitale secondari (SEO – seasoned equity offering)
  73. Reazione del mercato agli annunci di aumento di capitale
  74. Performance di lungo periodo
  75. Obbligazioni investment grade.
  76. Obbligazioni convertibili
  77. Prestiti sindacati
  78. Capitale circolante e politiche del credito commerciale
  79. Profilo economico, finanziario e di rischio
  80. Fattori che determinano le dimensioni del credito commerciale
  81. Ruolo del credit manager
  82. Componenti fondamentali della politica di credito commerciale
  83. Dilazioni di pagamento, interessi applicati su pagamenti ritardati, politiche di prezzo differenziate
  84. Passaggio a una logica multi periodale
  85. Lo sconto
  86. Riforma del diritto societario (Dlgs 17 genn.2003)

 

Vuoi approfondire gli argomenti di questo documento?

Dettagli dei contenuti:

  • Autore: Alessia Chiovaro
  • Università: Università degli Studi di Palermo
  • Facoltà: Economia
  • Esame: Finanza aziendale
  • Titolo del libro: Finanza d'azienda
  • Autore del libro: M. Dallocchio, A. Salvi
  • Editore: Egea
  • Anno pubblicazione: 2005