Edison

Edison è una delle più antiche società industriali italiane, fu fondata nel 1881 e rimase protagonista del processo di elettrificazione del paese fino alla nazionalizzazione avvenuta nel 1962, a seguito della quale la maggior parte delle attività industriali di Edison passò all’Enel. Nel 1979 la divisione energia di Montedison torna ad essere costituita in società autonoma con il nome di Selm, Servizi Elettrici Montedison, in occasione dell’apporto per concentrazione del complesso aziendale per la produzione ed il trasporto dell’energia elettrica. Successivamente la SELM conferì alla propria controllata SELM Petroleum S.r.l. (oggi Edison Gas) il ramo d’azienda idrocarburi. Nel giugno 1991 la denominazione è stata modificata in Edison S.p.A. e nell’anno successivo è stata razionalizzata la struttura del gruppo con la costituzione della Edison Gas e della Edison Oil per la gestione dell’attività mineraria, e della Edison Termoelettrica per la gestione dell’attività di produzione di energia termoelettrica. Nel dicembre 1995 la Edison, in collaborazione con la EdF International ha rilevato dall’Ilva in liquidazione la società ISE, di produzione di energia elettrica, allo scopo di incrementare la sua capacità produttiva.
Edison S.p.A. è la capogruppo del settore energia del gruppo Montedison; le aree che costituiscono il settore energia sono l’area energia elettrica e l’area idrocarburi La posizione competitiva del gruppo Edison nel mercato dell’energia elettrica si è rafforzata in questi ultimi anni in seguito, sia alla costruzione di nuove centrali termoelettriche, sia all’acquisizione di nuove società. Nel settore elettrico, la struttura produttiva di Edison è basata su 22 centrali idroelettriche e 11 centrali termoelettriche, di cui 8 a ciclo combinato. Nell’ambito del gas naturale, Edison detiene 46 concessioni, 41 permessi di esplorazione e 2 concessioni di stoccaggio in Italia e 7 titoli minerari all’estero. La quota di mercato tra i produttori indipendenti di energia elettrica la porta ad essere il primo produttore indipendente in Italia, in vista anche della liberalizzazione del mercato elettrico prevista per il 1999.
All’interno del gruppo, Edison S.p.A. è acquirente di una parte della produzione di energia elettrica di Edison Termoelettrica S.p.A. ed ha diritto ad una quota di produzione dei consorzi cui partecipa: S.EL.CO. Scpa, Cesano Servizi Elettrici Scpa e della società collegata Kraftwerke Hinterrhein Ag. Inoltre, Edison S.p.A. cede energia elettrica a società controllate dalle proprie controllanti (Montedison S.p.A. e Compart S.p.A.), a condizioni simili a quelle praticate dall’Enel. Congiuntamente alla produzione di energia elettrica, alcune centrali Edison a ciclo combinato producono anche sottoprodotti, come l’acqua demineralizzata ed il vapore acqueo. Questi sottoprodotti vengono venduti alle altre imprese del gruppo Compart e ad altri utenti industriali esterni al gruppo, generando dei ricavi residuali rispetto ai ricavi derivanti dalla vendita dell’energia elettrica.

di Andrea Lagravinese [Visita la sua tesi »]

Condividi questa pagina